Ukraine – If Zelenskij realises he is a Western instrument and asks to speak directly to the Tsar

After Afghanistan and Kazakhstan cases, Biden lost control in Central Asia and Indo-Pacific and bets on destabilisation to regain lost credibility By Glauco D’Agostino At last, Zelenskij understood. He has ended up in a deception involving him in full. He is not directly responsible for this painful war. He is only the political heir to […]


Read more →

Ucraina – Se Zelenskij capisce di essere strumento dell’Occidente e chiede di parlare direttamente con lo Tsar

Biden, dopo i casi Afghanistan e Kazakhstan, perde il controllo in Asia Centrale e nell’Indo-Pacifico e scommette sulla destabilizzazione per ritrovare la credibilità perduta di Glauco D’Agostino Finalmente Zelenskij ha capito. È finito in un inganno che lo coinvolge in pieno. Non è lui il responsabile diretto di questa dolorosa guerra. È solo l’erede politico […]


Read more →

FBK-ISR – Seminario internazionale 2022 “Le frontiere invisibili della religione: dalla polarizzazione al conflitto”

Invisible Frontiers in Religion: From Polarization to Conflict 22 Marzo 2022 | 16:00 — 18:00 Ciclo di seminari: “La de-polarizzazione nella religione e nell’etica” Cycle of seminars: “De-Polarization in Religion and Ethics” L’invasione russa dell’Ucraina ha colto di sorpresa la maggior parte dell’opinione pubblica in Europa. Lo stupore generale è un misto di sbigottimento per il […]


Read more →

Dubai, United Arab Emirates – March 24-26th, 2022: International Property Show


Read more →

2 aprile 2022: Inizio del Ramaḍān


Read more →

2 maggio 2022: Fine del Ramaḍān


Read more →

Ukraine – If Putin’s Russia “enjoys” domestic opposition, and Draghi’s Italy does not

Is the cult of personality a democratic basis? No, insider trading could be By Glauco D’Agostino It’s official. In Russia, it is viable what is “not suggested” in Italy. “Not suggested” is a well-known term used in some circles. You can do it, but you will suffer the consequences of the “democratic” axe or its […]


Read more →

Ucraina – Se la Russia di Putin ha un’opposizione interna e l’Italia di Draghi no

Il culto della personalità come base democratica? No, l’insider trading potrebbe esserlo di Glauco D’Agostino È ufficiale. In Russia è possibile ciò che in Italia è “sconsigliato”. “Sconsigliato” è un termine ben noto in certi ambienti. Tu lo puoi fare ma subirai le conseguenze della mannaia “democratica” o sua derivata. Ne portano esempio i provvedimenti […]


Read more →

Ukraine – If kind Kamala Harris forgets American “war crimes”

The U.S. oligarchs, devoid of sanctions, show signs of impatience. What do they gain from a “war crimes” charge against their fellow men from other countries? by Glauco D’Agostino We like her, I admit. The former prosecutor of Tamil descent seemed the right personality to oppose Trump’s follies and, even earlier, in the primary, to […]


Read more →

Ucraina – Se la gentile Kamala Harris dimentica i “crimini di guerra” americani

Gli oligarchi USA, privi di sanzioni, mordono il freno. Che guadagnano da un’accusa di “crimini di guerra” contro loro simili di altri Paesi? di Glauco D’Agostino Ci è simpatica, lo ammetto. L’ex procuratore di origini tamil sembrava la personalità giusta per opporsi alle follie di Trump e, ancora prima alle primarie, per impedire l’ascesa dell’oligarca […]


Read more →

Ukraine – If “Rome open city” can be an example for Kyiv

by Glauco D’Agostino When you lose a war, you have to accept reality. As I reminded a friend of mine who, perhaps, had doubts, the “Western” culture affects me, as my roots do. Rome unilaterally declared itself as an “open city” on August 14th, 1943. Under international law, it means the city’s will to surrender […]


Read more →

Ucraina – Se “Roma città aperta” può essere un esempio per Kiev

di Glauco D’Agostino Quando si perde una guerra, bisogna accettare la realtà. Come ricordavo ad un mio amico che forse aveva dubbi, sono di cultura “occidentale” e a questa mi ispiro. Quando il 14 agosto 1943 Roma si dichiarò unilateralmente “città aperta”, questo comportò, secondo diritto internazionale, la volontà di cedere la città al “nemico” […]


Read more →