Archive for the Islamic Movements Category

Yemen – Il Segretario del Pentagono Mattis preme per la fine della guerra nell’incontro con il Principe saudita Muḥammad

di Jack Detsch* Libera traduzione da: Al-Monitor, March 22, 2018 Il Segretario alla Difesa USA James Mattis [a sinistra nella foto sopra, N.d.T.] ha chiesto oggi all’Arabia Saudita di “accelerare” il processo di pace in Yemen, anche se il Pentagono spinge per continuare il sostegno degli Stati Uniti alla campagna di bombardamento di Riyāḍ contro i ribelli Ḥūthi […]


Read more →

CHINA “WINKS” AT CENTRAL ASIA AMONGST COMPLICITY, UNCERTAINTY AND REBUFF

Beijing public diplomacy towards the antagonism of the great powers, people’s distrust and political elites appeasement By Glauco D’Agostino Abstract The People’s Republic of China opens up to Central Asia and launches its public diplomacy based on its economic potential and a soft power with a friendly face. The Belt and Road Initiative represents today […]


Read more →

IWA MONTHLY FOCUS

LA CINA “STRIZZA L’OCCHIO” ALL’ASIA CENTRALE TRA CONNIVENZE, INCERTEZZE E RIFIUTI La public diplomacy di Pechino verso l’antagonismo delle grandi potenze, la diffidenza delle popolazioni e l’accondiscendenza delle élites politiche di Glauco D’Agostino Sommario La Cina apre all’Asia Centrale e lo fa lanciando la sua public diplomacy fondata sul suo potenziale economico e su un […]


Read more →

Jerusalem – Trump bows to Israel, breaks international neutrality about the Holy City and isolates the United States

Reactions from the US allies. Even the Union for Reform Judaism in the United States says recognizing Jerusalem as Israel’s capital is “ill-timed” “It is time to officially recognize Jerusalem as the capital of Israel,” Mr Trump dixit, consistently in line with its electoral provocations to the Islamic world and its subjection to the Jewish […]


Read more →

Ḥamās – Minacciata una nuova “Intifāḍa” per le nuove iniziative politiche degli Stati Uniti sullo status di Gerusalemme

Sabato scorso il movimento islamista palestinese Ḥamās, che controlla Gaza, ha chiamato a una nuova “Intifāḍa” se Washington riconoscerà Gerusalemme come capitale di Israele o trasferirà la sua ambasciata nella città contesa. Libera traduzione da: France 24, 2017-12-03 Rapporti da Washington suggeriscono che il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump possa adempiere lunedì all’impegno della campagna […]


Read more →

Milano, Italia – 29 novembre 2017: “Etica Economia reale Cooperazione e sviluppo”

Co.Re.Is.  Comunità Religiosa Islamica Italiana L’intenzione che spinge a questo nuovo appuntamento, che segue il Forum COREIS “Economia & Integrazione” (Comune di Roma, 2013) e il Forum COREIS “Libertà religiosa, educazione, sicurezza e sviluppo” (Palazzo Reale di Milano, 2015), è quella di mettere a confronto protagonisti della finanza del mondo islamico internazionale con responsabili per […]


Read more →

London, UK – 5th-6th December 2017: “Smart Regions: Rethinking Regionalism in the 21st Century”

LONDON DIPLOMATIC SUMMIT It is time to take a critical look at the current regional orders, and ask difficult questions about their relevance, efficiency and effectiveness in dealing with the challenges of the 21st century. Systemic challenges such as terrorism, conflict and instability, nuclear non-proliferation, and economic inequality, among others, undoubtedly require a collective strategy. […]


Read more →

Italia – Grave perdita nell’Islam europeo: scomparso lo Shaykh ‘Abd al-Wāḥid Pallavicini

Islamic World Analyzes rende omaggio alla figura di un grande Ṣūfī nel momento in cui Dio lo ha richiamato a Sé domenica scorsa. Divenuto ufficialmente nel 1980 Shaykh di un ramo indipendente della Confraternita Aḥmadiyya-Idrīsiyya-Shādhiliyya, ‘Abd al-Wāḥid Pallavicini è stato membro del collegio dei saggi della Grande Moschea di Parigi e incaricato della Moschea di Roma per il dialogo interreligioso. Figura preminente dell’Islam […]


Read more →

Libano – Crisi Ḥarīrī: Tillerson mette in guardia contro la guerra per procura tra Arabia Saudita e Iran

Libera traduzione da: BBC News, 11 November 2017 Il Segretario di Stato USA Rex Tillerson [nella foto sopra, N.d.T.] ha diffidato altri Paesi dall’utilizzare il Libano per conflitti per procura a seguito della crisi scatenata dalle dimissioni del suo Primo Ministro Saʿd ad-Dīn al-Ḥarīrī. L’Iran e il gruppo militante sciita Ḥizb Allāh, suo alleato libanese, sostengono […]


Read more →

Ḥamās-Fataḥ – Firmato accordo di riconciliazione politica

Elaborazione da fonti: Al Jazeera, 12 Oct 2017, 16:00; CBCnews, Oct 12, 2017, 10:57 AM ET; G. D’Agostino, Sulle Vie dell’Islam, giugno 2010 Oggi i partiti politici palestinesi Ḥamās e Fataḥ hanno firmato un accordo di riconciliazione, come parte di uno sforzo per porre fine a una rottura decennale. Ismā’īl Haniyeh (nella foto d’apertura), leader politico di Ḥamās, […]


Read more →

Repubblica Islamica del Pakistan – La Cina: le dimissioni di Nawaz Sharif non influiranno sul Corridoio Economico Sino-Pakistano

Cosa significano le dimissioni di Sharif per l’economia del Pakistan Elaborazione da fonti: Firstpost, July 29, 2017, 03:25 pm; Michelle Jones, in ValueWalk, July 29, 2017 3:54 am L’interdizione di Nawaz Sharif come Primo Ministro è “questione interna” del Pakistan e non avrà un impatto sul progetto del CPEC (Corridoio Economico Sino-Pakistano), ha dichiarato il portavoce del Ministero […]


Read more →

Islamic State – The dissolution troubles Tel Aviv

The buffer-state screening Israel is falling and the US and Russia provide an international instrument deferring indefinitely a liberation of the Quneiṭra area, illegally occupied by the Jewish State in 1967 “This is our first indication of the US and Russia being able to work together in Syria”. These are the words of US Secretary […]


Read more →