Archive for the Events by Area Category

“Axis of Resistance: Toward an Independent Middle East”, a new book by Tim Anderson

HOW AND WHY THE US LOST THE WAR ON SYRIA In the series of 21st-century wars initiated by Washington in the name of a ‘New Middle East’, resistance forces are prevailing. Like all imperial gambits before it the US-led plan has been to subjugate the entire region – whether through the direct application of force, or […]


Read more →

Libya – The American citizen Khalīfa Belqāsim Ḥaftar proclaims the jihād, thereby appointing himself Caliph

Of course, the Western world stalls, crediting the stance already adopted by ISIS. Silence on the part of human rights organisations. Ḥaftar is a US citizen, as it’s known. It’s not a matter of citizenship. We want to disprove any factious allegations. The fact is defiances always come from those who deal with the “absolute […]


Read more →

Libia – Il cittadino americano Khalīfa Belqāsim Ḥaftar proclama il jihād, con ciò auto-nominandosi Califfo

Naturalmente, il mondo occidentale tergiversa, accreditando di fatto la posizione già adottata dall’ISIS. Silenzio da parte delle organizzazioni dei diritti umani. Ḥaftar è cittadino americano, è noto. Non è una questione di cittadinanza, vogliamo smentire le illazioni magari interessate. Fatto sta che le provocazioni arrivano sempre e comunque da chi ha che fare con il […]


Read more →

Repubblica Islamica dell’Iran – La barbarie dell’assassinio mirato di precisione contrapposto al diritto internazionale

È in questa cornice che si inquadra l’eliminazione chirurgica del Generale Qāsim Sulaimānī Questa breve nota è la risposta in Italiano (con successiva traduzione in Inglese) ad una chiosa presentata opportunamente sul gruppo “Geopolitics” di Linkedin riguardo all’articolo “Repubblica Islamica dell’Iran – Le reazioni internazionali al feroce “assassinio di precisione” del Generale Qāsim Sulaimānī, eroe […]


Read more →

Repubblica Islamica dell’Iran – Le reazioni internazionali al feroce “assassinio di precisione” del Generale Qāsim Sulaimānī, eroe della lotta all’ISIS

Alla base della sua cinica eliminazione sembra emergere il ruolo del Comandante della Brigata Gerusalemme nella lotta al terrorismo. L’episodio fa riflettere sulle reali protezioni di cui gode l’estremismo violento in Medio Oriente. Nancy Pelosi: “Azioni provocatorie e sproporzionate”. Elaborazione da fonti: Zachary Cohen, Hamdi Alkhshali, Arwa Damon and Kareem Khadder, in CNN, January 3, 2020, 16:57 GMT […]


Read more →

Libia – La proposta turca di dispiegamento di truppe in loco inviata al Parlamento di Ankara

La mossa, che arriva prima del previsto, segna un’accelerazione dei piani del Presidente Recep Tayyip Erdoğan Elaborazione da fonti: BBC, 30 December 2019, 16:43; Ayla Jean Yackley, in Al-Monitor, December 26, 2019 La Turchia ha presentato una proposta di legge al Parlamento per consentirle di dispiegare truppe in Libia. Mentre il conflitto libico si intensifica, […]


Read more →

PAKISTAN: BLEND OF TRADITIONS, FAITHS AND ARCHITECTURES

by Glauco D’Agostino This is the full version of the article published first in “Geopolitica. Revistă de Geografie Politică, Geopolitică şi Geostrategie“, Year XVII, no. 80 (3 / 2019) “PAKISTAN. A RISING GLOBAL PLAYER IN THE EMERGING GEO-STRATEGIC ENVIRONMENT“, Editura “Top Form”, Asociaţia de Geopolitica Ion Conea, Bucureşti, 2019. Abstract Pakistan arose from the Indian […]


Read more →

IWA MONTHLY FOCUS

PAKISTAN: CROGIOLO DI TRADIZIONI, CULTI E ARCHITETTURE di Glauco D’Agostino Questo articolo è stato per primo parzialmente pubblicato in Inglese da “Geopolitica. Revistă de Geografie Politică, Geopolitică şi Geostrategie“, Year XVII, no. 80 (3 / 2019) “PAKISTAN. A RISING GLOBAL PLAYER IN THE EMERGING GEO-STRATEGIC ENVIRONMENT“, Editura “Top Form”, Asociaţia de Geopolitica Ion Conea, Bucureşti, […]


Read more →

Algeria – L’ex Primo Ministro ʿAbd al-Majīd Tabuʾn dichiarato Presidente, ma la piazza tuona il suo biasimo: “Continueremo a batterci”

Votazione boicottata dagli Algerini con migliaia di contestatori di nuovo in strada. ʿAbd al-Majīd Tabuʾn ha eliminato al primo turno tutti i suoi avversari. I manifestanti che avevano costretto ‘Abdelaziz Bouteflika alle dimissioni si impegnano a continuare la protesta. Elaborazione da fonti: Al Jazeera, 13 Dec 2019; Mathilde Dehimi, in franceinfo, 14/12/2019, 10:02; Anne-Charlotte Hinet, […]


Read more →

Repubblica Islamica dell’Iran – L’Āyatollāh Seyyed ‘Alī Khāmene’i parla alla Conferenza Internazionale dell’Unità Islamica

La Guida Suprema afferma che Tehrān continuerà ad aiutare i Palestinesi senza riserve e invita altri Paesi musulmani a seguirne l’esempio Libera traduzione da: Islamic Invitation Turkey, 15/11/2019 Parlando venerdì scorso durante una riunione con gli Ambasciatori dei Paesi musulmani e i partecipanti alla 33a Conferenza dell’Unità Islamica a Tehrān, l’Āyatollāh Khāmene’i [foto sopra, N.d.T.] […]


Read more →

Libia – La visita ufficiale di Sarraj a Sochi come gesto da parte di Mosca verso il riconoscimento della sua legittimità

La vicenda rivela fazioni russe rivali sulla politica libica di Kirill Semёnov* Libera traduzione da: Al-Monitor, October 28, 2019 A seguito della visita in Russia di Fāyiz as-Sarraj [foto sopra, N.d.T.], leader del Governo di Accordo Nazionale in Libia, Mosca e Tripoli hanno in programma di firmare un contratto per la spedizione di 1 milione […]


Read more →