Tchad – Il Presidente Idriss Déby Itno ucciso in scontri in prima linea con i ribelli

Gli succede il figlio Mahamat Kaka, a capo di una Giunta Militare

di Niamh Kennedy, Stephanie Busari, Tim Lister, and Stephanie Halasz

Libera traduzione da: CNN, April 20, 2021, 16:51 GMT (00:51 HKT)

Idriss Déby [foto sopra, N.d.T.], veterano Presidente del Tchad, è morto per le ferite riportate negli scontri con i ribelli, ha detto l’Esercito in un annuncio a sorpresa martedì, facendo precipitare una regione instabile ancor più profondamente nella crisi.

Il portavoce dell’Esercito Azem Bermendao Agouna ha detto alla TV di stato che Déby – un alleato occidentale di lunga data – è morto “a causa delle ferite in prima linea”.

L’annuncio è arrivato il giorno dopo che i risultati provvisori facevano prevedere che Déby, al potere da 30 anni, avesse ottenuto il sesto mandato consecutivo nelle ultime elezioni di questo mese.

I ribelli, che cercavano di estromettere Déby dal 2016, avevano ottenuto una serie di vittorie la scorsa settimana e durante il weekend scontri sono stati segnalati nel nord del Paese.

I ribelli del Fronte per il Cambiamento e la Concordia in Tchad – conosciuti in Francese come Front Pour l’Alternance et la Concorde au Tchad (FACT) – avevano detto venerdì di avere sopraffatto una guarnigione militare a Gouri. La rivendicazione è stata smentita dal governo, che invece ha affermato che i ribelli erano stati sconfitti.

Lunedì il FACT aveva detto che Déby era ferito e in fuga.

“Fedele al giuramento fatto alla Nazione e al popolo del Tchad, Idriss Déby Itno, Maresciallo del Tchad, Presidente della Repubblica, Capo dello Stato, Comandante Supremo delle Forze Armate, ha appena esalato l’ultimo respiro difendendo la Nazione sovrana sul campo di battaglia”, ha detto Agouna nella sua dichiarazione. “È con profonda amarezza che annunciamo al popolo del Tchad la morte questo martedì 20 aprile 2021 del Maresciallo del Tchad Idriss Déby Itno a causa delle ferite riportate in prima linea”, ha detto.

Agouna ha detto che un Consiglio Militare di Transizione prenderà il controllo del Paese per 18 mesi “per assicurare la difesa del nostro caro Paese, che affronta questa guerra contro il terrorismo e le forze del male”.

Secondo quanto detto da Agouna, il Gen. Mahamat Kaka [foto sotto, N.d.T.], figlio di Déby, servirà da Presidente del Consiglio di Transizione. Gli analisti si chiedono se la mossa sia costituzionale.

Agouna ha promesso che ci saranno “elezioni libere, democratiche e trasparenti, seguendo lo spirito di sacrificio per il quale il Maresciallo ha combattuto durante la sua vita”.

L’Esercito ha dichiarato un periodo di lutto nazionale di 14 giorni e ha imposto il coprifuoco notturno. Le frontiere aeree e terrestri saranno chiuse fino a nuovo avviso.

Il Tchad ha operato a stretto contatto con Nigeria e Camerun nella lotta contro il gruppo militante Boko Haram e ha fatto parte di una task force congiunta per combattere l’insurrezione nella regione.

Il Tchad confina con la Libia, la regione sudanese del Darfur, il Niger, la Nigeria, il Camerun e la Repubblica Centrafricana e si teme che la morte di Déby minacci la stabilità della regione.

Il FACT afferma di avere il controllo della regione del Tibesti del Tchad confinante con la Libia.

L’ambasciata USA in Tchad ha ordinato ai dipendenti statunitensi di “ripararsi sul posto” dopo la morte di Déby, citando il “pericolo di disordini”. Ha esortato i cittadini USA a lasciare il Paese tramite una compagnia aerea commerciale, se possibile. “Non aspettate che il governo degli Stati Uniti vi faccia evacuare. Il governo degli Stati Uniti non prevede di organizzare alcun volo di evacuazione non commerciale dal Tchad”, ha detto.

Deby “ancora di sicurezza”

Gli analisti avevano detto che la situazione era instabile. Mohammed Yahya, Rappresentante Residente del Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP) in Nigeria, ha dichiarato alla CNN: “Lo scenario peggiore è una disintegrazione di tipo libico in quella che è una regione molto insicura e colpita da conflitti. Il Tchad, sotto la leadership del Presidente Déby, ha messo sotto pressione Boko Haram nella regione. Se ci fosse una disintegrazione vedrebbe un aumento del flusso di armi e Boko Haram incoraggiata, ciò dovrebbe preoccupare qualsiasi politico e attore della sicurezza in Nigeria”.

Yahya ha detto che il Presidente Déby ha svolto un ruolo significativo per la comunità internazionale come “ancora di sicurezza” nella regione e che il primo pensiero sarà come garantire una “transizione ordinata” nel Paese per evitare un’ulteriore instabilità.

“Déby era qualcuno su cui la comunità internazionale faceva affidamento per apportare sicurezza. Ha anche contribuito con truppe in Mali durante l’insurrezione, quindi la mia preoccupazione da quando ho sentito la notizia è “cosa c’è dopo?” e come può la comunità internazionale garantire e sostenere il Paese in questa difficile transizione”, ha affermato.

Matthew Page, membro del programma Africa del think-tank britannico Chatham House, ha messo in dubbio la costituzionalità dell’annuncio da parte dell’Esercito di un consiglio militare guidato dal figlio di Déby. “Il Tchad non è una monarchia ereditaria, quindi è ovviamente del tutto problematico, perché suo figlio non dovrebbe essere il suo successore”, ha detto Page.

La Francia ha detto martedì di aver perso un “amico coraggioso” e ha sottolineato l’importanza di una “transizione pacifica”.

Il Presidente Idriss Déby Itno con il Presidente francese Emmanuel Macron

“La Francia è al fianco del popolo del Tchad durante questo calvario. Esprime la sua forte devozione per la stabilità e l’integrità territoriale del Tchad,” ha detto in un comunicato l’ufficio del Presidente francese.

“Il Tchad ha perso un grande soldato e un Presidente che ha operato instancabilmente per la sicurezza del Paese e la stabilità della regione per oltre tre decenni”.

Le Forze Armate francesi hanno circa 5.000 soldati che combattono contro al-Qāʿida nel Maghreb Islamico e altri gruppi terroristici nell’area dell’Africa nord-occidentale nota come Sahel.

Page ha detto che Francia e Stati Uniti sono “straordinariamente nervosi” per gli ultimi sviluppi. Entrambi i Paesi hanno sostenuto “l’approccio forte” di Déby alla gestione del Tchad, ha detto.

 

Print Friendly, PDF & Email

Categories

Hijri Calendar

    September 2021
    Muharram - Safar 1443
    S M T W T F S
    1
    24
    2
    25
    3
    26
    4
    27
    5
    28
    6
    29
    7
    30
    8
    1
    9
    2
    10
    3
    11
    4
    12
    5
    13
    6
    14
    7
    15
    8
    16
    9
    17
    10
    18
    11
    19
    12
    20
    13
    21
    14
    22
    15
    23
    16
    24
    17
    25
    18
    26
    19
    27
    20
    28
    21
    29
    22
    30
    23