Egitto – La magistratura invalida il Consiglio della Shura e l’Assemblea Costituente

Il palazzo dell’Alta Corte Costituzionale egiziana

 

Elaborazione da fonte: Le Monde.fr avec AFP | le 

Domenica 2 giugno la magistratura egiziana ha invalidato il Consiglio della Shura (il Senato, attualmente a maggioranza islamista) e la Commissione che ha redatto la nuova Costituzione, approvata nel mese di dicembre scorso. Secondo l’agenzia ufficiale Mena, l’Alta Corte Costituzionale ha dichiarato incostituzionale un articolo della legge che disciplinava l’elezione dei candidati indipendenti al Senato, nonché i criteri per la selezione dei membri dell’Assemblea Costituente.

Diverse denunce di irregolarità nel processo elettorale erano state presentate contro il Senato, che detiene il potere legislativo fino all’elezione di una nuova Assemblea del Popolo, poiché la precedente era stata sciolta per ordine della magistratura stessa. Le prossime elezioni legislative sono teoricamente in programma per il mese di ottobre.

Il Presidente della Corte Costituzionale, Maher al-Beheiry, ha detto che la Shura può rimanere in vigore fino all’elezione di un nuovo Parlamento, ma che non dovrà legiferare. La Presidenza della Repubblica, viceversa, ha dichiarato che il Senato continuerà a legiferare “fino al trasferimento del potere legislativo ad una nuova Assemblea”.

L’Assemblea Costituente, anch’essa dominata dagli islamisti, era stata a sua volta oggetto di numerose denunce, poiché accusata dall’opposizione di aver redatto un testo non rappresentativo di tutti gli Egiziani. L’organo era stato boicottato dai liberali, dalla sinistra e da rappresentanti della comunità cristiana. Tuttavia, alcuni esperti ritengono che la sua dichiarazione di invalidità non dovrebbe minare le basi giuridiche della Costituzione, dal momento che la Carta è stata approvata dal popolo con largo margine (il 62% di consensi).

La settimana scorsa la Corte Costituzionale aveva invalidato una parte della nuova legge elettorale adottata in aprile dalla Shura. Ora, questa nuova decisione evidenzia il braccio di ferro che contrappone già dall’anno scorso il Presidente Moḥamed Morsi, espressione dei Fratelli Musulmani, e la magistratura, che gli islamisti accusano di essere dominata da giudici fedeli al deposto Presidente Hosnī Mubārak. Nel 2012 sia l’Assemblea del Popolo sia l’Assemblea Costituente erano già state sciolte per ben due volte per intervento della magistratura.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Categories

Hijri Calendar

    September 2021
    Muharram - Safar 1443
    S M T W T F S
    1
    24
    2
    25
    3
    26
    4
    27
    5
    28
    6
    29
    7
    30
    8
    1
    9
    2
    10
    3
    11
    4
    12
    5
    13
    6
    14
    7
    15
    8
    16
    9
    17
    10
    18
    11
    19
    12
    20
    13
    21
    14
    22
    15
    23
    16
    24
    17
    25
    18
    26
    19
    27
    20
    28
    21
    29
    22
    30
    23