Egitto – La morte di Moḥammed Morsi: il Paese perde il suo primo e ultimo Presidente eletto

Le reazioni dal mondo. Malaysia e Qatar rendono omaggio all’ex Presidente egiziano. Recep Tayyip Erdoğan, Presidente della Turchia, ha accusato i “tiranni” egiziani per la morte di Morsi. Anche la Fratellanza Musulmana di Giordania ritiene “le autorità del colpo di stato in Egitto responsabili della morte di Morsi”.

morsi.jpg

Islamic World Analyzes rende omaggio alla figura del Presidente Moḥammed Morsi, la sola massima autorità egiziana ad essere stata eletta liberamente e democraticamente dal suo popolo e che ha incarnato i principi di Democrazia Islamica tanto invocati dal mondo occidentale. Quello stesso mondo occidentale che gli voltò le spalle quando fu spodestato da un feroce colpo di stato che ha provocato migliaia di vittime e innumerevoli incarcerazioni di natura politica. La maschera della retorica occidentale delle democrazia e dei diritti umani fu gettata allora e continua a restare a terra anche oggi, con un indecente silenzio persino di fronte ad una morte annunciata quantomeno dubbia nella sua evenienza. Mentre sul piano umano vogliamo sottolineare la dignità con cui il Presidente Morsi ha affrontato una ingiusta carcerazione, sul piano politico attendiamo il momento in cui l’Occidente finirà di appoggiare o determinare colpi di stato militari, preferendoli al processo democratico cui ipocritamente proclama di ispirarsi, addirittura pretendendo di rappresentarne l’unico interprete e difensore. In questo la memoria del Presidente Morsi costituirà un insegnamento per tutti gli uomini liberi e una spina indelebile nel fianco di presuntuosi, infidi e marcescenti regimi pseudo-democratici!

Libera traduzione da: Al Jazeera, June 18, 2019

Le Nazioni Unite hanno chiesto una “inchiesta indipendente” sulla morte dell’ex Presidente egiziano Moḥammed Morsi, morto a 67 anni dopo essere collassato in un tribunale del Cairo lunedi, secondo i media di stato.

Morsi, che è stato sepolto martedì, è stato una figura di spicco nella Fratellanza Musulmana e il primo Presidente eletto democraticamente nella storia moderna dell’Egitto.

Era in prigione da quando era stato rovesciato dai militari nel 2013, dopo le proteste di massa contro il suo governo.

La sua morte è stata pianta da molte persone in tutto il mondo, compresa la Turchia, dove le moschee hanno tenuto preghiere speciali martedì, mentre i leader di Malesia e Qatar gli hanno reso omaggio.

Tuttavia, la reazione è stata in gran parte attenuata in molte capitali.

Ecco alcune delle dichiarazioni sulla morte improvvisa di Morsi:

L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti Umani chiede “indagini trasparenti”

L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti Umani ha chiesto “un’indagine tempestiva, imparziale, completa e trasparente” sulla morte di Morsi.

“Sono state sollevate preoccupazioni riguardo alle condizioni della detenzione di Morsi, compreso l’accesso a cure mediche adeguate e un sufficiente accesso ai suoi avvocati e alla famiglia durante i suoi quasi sei anni di custodia”, ha detto lunedì Rupert Colville, portavoce dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani.

Ḥizb an-Nahḍa dalla Tunisia

Il partito politico tunisino Ḥizb an-Nahḍa ha dichiarato di aver ricevuto la notizia con grande tristezza e forte emozione ed ha esteso le condoglianze alla famiglia di Morsi e al popolo egiziano.

Il movimento ha espresso la speranza che “il doloroso incidente sia un motivo per porre fine alla sofferenza di migliaia di prigionieri politici in Egitto” e per avviare un dialogo per una nuova vita politica democratica in Egitto.

Fratellanza Musulmana di Giordania

La Fratellanza Musulmana di Giordania ritiene “le autorità del colpo di stato in Egitto responsabili della morte di Morsi dopo la sua detenzione per sette anni in isolamento carcerario”.

Il gruppo ritiene anche la comunità internazionale responsabile per “i crimini del colpo di stato” in Egitto.

L’Emiro del Qatar Shaykh Tamīm bin Ḥamad ath-Thānī

L’Emiro del Qatar Shaykh Tamīm bin Ḥamad ath-Thānī ha offerto le sue condoglianze alla famiglia di Morsi e al popolo egiziano.

“Abbiamo ricevuto con grande dispiacere la notizia della morte improvvisa dell’ex Presidente Moḥammed Morsi. Porgo le mie più sentite condoglianze alla sua famiglia e al popolo egiziano. Apparteniamo a Dio e a lui torneremo”, ha detto lo Sceicco Tamīm in un post su Twitter.

Il Presidente turco Recep Tayyip Erdoğan

Lunedì Recep Tayyip Erdoğan, Presidente della Turchia, ha accusato i “tiranni” egiziani per la morte di Morsi.

“La storia non dimenticherà mai quei tiranni che hanno portato alla sua morte mettendolo in prigione e minacciandolo con l’esecuzione capitale”, ha detto Erdoğan, stretto alleato di Morsi, in un discorso televisivo a Istanbul.

Il leader turco ha definito l’ex Presidente egiziano un “martire”; la Turchia era stata tra i maggiori sostenitori di Morsi.

“Che Allah faccia riposare in pace il nostro fratello Morsi, l’anima del nostro martire”, ha detto Erdoğan, che aveva forgiato stretti legami con l’ex Presidente.

Martedì in migliaia si sono uniti in preghiera per Morsi a Istanbul. La preghiera è stata indetta dall’autorità religiosa turca Diyanet [Diyanet İşleri Başkanlığı, la Presidenza per gli Affari Religiosi di Turchia e Cipro del Nord, N.d.T.] e si è svolta nella moschea Fatih.

Martedì Erdogan dovrebbe partecipare a un funerale “in absentia” per Morsi a Istanbul.

I don't believe Morsi's was normal death: Erdogan

ONU

Il portavoce delle Nazioni Unite Stéphane Dujarric ha offerto le condoglianze ai parenti e ai sostenitori di Morsi.

Human Rights Watch

Sarah Leah Whitson, Direttore Esecutivo della Divisione Medio Oriente e Nord Africa di Human Rights Watch, ha definito la morte di Morsi “terribile ma del tutto prevedibile”, data l’incapacità del governo di concedergli cure mediche adeguate.

“Ciò che abbiamo documentato negli ultimi anni è il fatto che è stato nelle peggiori condizioni. Ogni volta che è comparso davanti al giudice, ha chiesto assistenza medica privata e cure mediche”, ha dichiarato Whitson ad Al Jazeera.

“Era stato privato di cibo e medicine adeguate. Il governo egiziano sapeva molto chiaramente del suo stato medico in declino. Aveva perso molto peso ed era anche svenuto in tribunale diverse volte.

“È stato tenuto in isolamento, senza accesso alla televisione, e-mail o qualsiasi comunicazione con amici e familiari”, ha detto Whitson, sostenendo che non ci sarebbe stata un’indagine indipendente credibile sulla morte di Morsi “perché il loro [del governo egiziano] lavoro e ruolo è di assolvere se stessi dalla colpa”.

Il figlio di Moḥammed Morsi

In un post su Facebook, il figlio di Morsi, Aḥmed, ha confermato la morte di suo padre.

“Davanti ad Allah, mio padre e noi ci uniremo”, ha scritto.

Fratellanza Musulmana

Moḥammed Sudan, membro di spicco della Fratellanza Musulmana a Londra, ha descritto la morte di Morsi come “omicidio premeditato”, affermando che all’ex Presidente è stato vietato di ricevere medicine o visite e c’erano poche informazioni sulle sue condizioni di salute.

“È stato messo dietro una gabbia di vetro [durante i processi]. Nessuno poteva sentirlo o sapere cosa gli stesse succedendo, non ha ricevuto visite per mesi o quasi un anno. Si lamentava di non ottenere la sua medicina. Questo è un omicidio premeditato. È una morte lenta”.

Libertà e Giustizia, partito politico della Fratellanza, ha affermato in una dichiarazione che le autorità egiziane sono responsabili della “deliberata morte lenta” di Morsi.

“[Le autorità egiziane] lo hanno messo in isolamento … hanno negato le medicine e gli hanno dato cibo disgustoso … non gli hanno concesso i più elementari diritti umani”, ha detto il partito politico in una dichiarazione pubblicata sul suo sito web.

La Fratellanza ha anche invitato le folle a radunarsi fuori dalle ambasciate egiziane in tutto il mondo.

A woman holds an image of Egypt's first popularly elected president Mohamed Morsi, who reportedly died from a heart attack on Monday at a court session,

Politici egiziani vicini a Morsi

In una dichiarazione congiunta, il membro anziano della Fratellanza Musulmana Aḥmed Amr Darrag e Yeḥyā Hamed, rispettivamente ex Ministro della Pianificazione e della Cooperazione Internazionale il primo e ex Ministro egiziano degli Investimenti il secondo, entrambi con la Presidenza Morsi, hanno detto che un’inchiesta indipendente internazionale sulla morte di Morsi dovrebbe essere resa pubblica.

“Il regime egiziano sapeva che la continua negazione dell’accesso alle cure mediche avrebbe portato alla sua morte prematura. A tal fine, la morte del Presidente Morsi equivale a un omicidio sponsorizzato dallo stato”, hanno detto nella dichiarazione.

“Il primo Presidente democraticamente eletto è morto per una campagna concertata e attiva da parte del regime egiziano. Questa è una grave violazione del diritto internazionale. Non gli deve essere permesso di restare”.

Gruppo Indipendente di Esame della Detenzione

In una dichiarazione rilasciata dopo la morte di Morsi, Crispin Blunt, Presidente del Gruppo Indipendente di Esame della Detenzione del Regno Unito, ha dichiarato che la sua morte in custodia è rappresentativa dell’incapacità dell’Egitto di trattare i prigionieri in conformità sia con la legge egiziana che internazionale.

“Il governo egiziano ha il dovere di spiegare la sua sfortunata morte e ci deve essere adeguata responsabilità per il suo trattamento in custodia. Consideriamo che la colpevolezza per tortura ricade non solo sugli autori diretti, ma su coloro che sono responsabili o acconsentono”, ha detto in una dichiarazione.

“L’unico passo è ora un’affidabile inchiesta internazionale indipendente”.

L’anno scorso, un rapporto di tre deputati del Regno Unito, con l’appoggio del panel, aveva avvertito che la mancanza di cure mediche avrebbe potuto comportare la “morte prematura” di Morsi.

Amnesty International

Amnesty International ha invitato le autorità egiziane a indagare sulla morte di Morsi.

“Chiediamo alle autorità egiziane di condurre un’indagine imparziale, completa e trasparente sulle circostanze della morte di Mursi, compresa la sua reclusione in isolamento dal mondo esterno”, ha affermato il gruppo per i diritti di Londra in un post su Twitter.

Ha anche richiesto un’indagine sull’assistenza medica che Morsi stava ricevendo e nei confronti di chiunque fosse ritenuto responsabile per i maltrattamenti.

Ḥamās

Ḥamās ha rilasciato una dichiarazione rendendo omaggio a Morsi, che era stato uno stretto alleato del movimento palestinese che amministrava la Striscia di Gaza assediata.

Ha elogiato la “lunga lotta spesa da Morsi al servizio dell’Egitto e del suo popolo, e in primo luogo della causa palestinese”.

Pakistan Jamā‘at-e-Islami

Il gruppo politico-religioso pakistano Jamā‘at-e-Islami ha affermato che “il mondo musulmano ha perso un vero eroe”.

“Morsi rimase a testa alta di fronte a tutte le pressioni volte a costringerlo a ritirare la sua lotta per i diritti fondamentali del popolo egiziano e il suo sostegno alla Palestina”, ha detto in una dichiarazione su Twitter l’Amīr del gruppo sen. Siraj-ul-Ḥaq.

Ha annunciato che il partito martedì terrà preghiere funerarie “in absentia” per Morsi in tutto il Pakistan.

La Malaysia esprime condoglianze

Il Ministero degli Esteri della Malaysia ha detto di essere “scioccato e rattristato dalla morte improvvisa” di Morsi.

“Durante il suo mandato come Presidente, Morsi ha mostrato coraggio e forza morale nel suo tentativo di portare l’Egitto lontano da decenni di dominio autoritario e stabilirvi una vera democrazia”, ha detto il Ministro degli Esteri Dato’ Saifuddin bin Abdullah in una nota.

“Vorrei estendere le mie più sentite condoglianze alla famiglia in lutto del sig. Morsi e al popolo d’Egitto”.

Print Friendly, PDF & Email

Categories

Hijri Calendar

    November 2019
    Rabi'ul Awal - Rabi'ul Akhir 1441
    S M T W T F S
    1
    3
    2
    4
    3
    5
    4
    6
    5
    7
    6
    8
    7
    9
    8
    10
    9
    11
    10
    12
    11
    13
    12
    14
    13
    15
    14
    16
    15
    17
    16
    18
    17
    19
    18
    20
    19
    21
    20
    22
    21
    23
    22
    24
    23
    25
    24
    26
    25
    27
    26
    28
    27
    29
    28
    1
    29
    2
    30
    3