Archive for the Islamic Movements Category

COULD AN INVOLVEMENT OF ISLAMIC UMMA AND THE WORLDWIDE JEWISH COMMUNITY EASE A PEACE PROCESS IN PALESTINE?

By Glauco D’Agostino This article was born as a comment to Gottfried Hutter’s proposed contribution, published also by Islamic World Analyzes under the title “Why Palestinian Politicians are not entitled to make peace – and why the negotiation process needs the Muslim Umma, the community of all Muslims”. The goal is to stress the need […]


Read more →

Repubblica Centrafricana – Le radici della violenza

Libera traduzione da: International Crisis Group, Nairobi/Brussels, 21 September 2015 SINTESI E RACCOMANDAZIONI La crisi nella Repubblica Centrafricana (RCA) è di lunga durata e caratterizzata da sporadiche ondate di violenza in un contesto di disgregazione dello Stato, un’economia di sopravvivenza e profonde divisioni interetniche. I gruppi armati (tra cui l’anti-Balaka e l’ex Séléka) si stanno frammentando e […]


Read more →

Tadzhikistan – Vicino l’annientamento del Partito della Rinascita Islamica. Trucidato l’ex Vice Ministro della Difesa Nazarzoda

Elaborazione da fonte: Eurasianet.org, September 17, 2015 – 8:37am; The Daily Star Lebanon, Sep. 16, 2015 | 01:17 PM Il 17 settembre i pubblici ministeri del Tadzhikistan hanno accusato Muhiddin Kabiri (in primo piano nella foto in alto), leader di Hizbi Nahzati Islomii Tojikiston (Partito della Rinascita Islamica del Tadzhikistan), il maggiore partito di opposizione bandito il mese scorso dal governo autoritario, di essere l’istigatore […]


Read more →

Tālibān – Le sfide future della nuova leadership di Manṣūr

Libera traduzione da: The Regional Center for Strategic Studies, Cairo, Islamic Movements Study Program, 01/09/2015 I Tālibān dell’Afghanistan hanno vissuto una netta spaccatura dopo l’annuncio della morte del loro leader, il Mullāh ‘Omar (nella foto a sinistra), e la nomina al suo posto del Mullāh Akhtar Moḥammed Manṣūr (nella foto sopra). Questo passo ha spinto il gruppo verso una sfida fatale, […]


Read more →

Indonesia – Firmato accordo tra CO.RE.IS e Muhammadiyah

Islam d’Oriente e d’Occidente – Una convenzione per il dialogo interreligioso e interculturale è stata siglata con la più antica organizzazione islamica dell’Indonesia, che conta oltre 35 milioni di appartenenti Riceviamo dalla CO.RE.IS. (Comunità Religiosa Islamica Italiana) e volentieri pubblichiamo Scambi culturali tra Oriente e Occidente e Dialogo tra Cristiani e Musulmani: questi i due temi centrali dell’accordo, […]


Read more →

SUDAN – THE AFRICAN GIANT, STILL STANDING UP AFTER INJURIES

Secession of South, foreign interferences, new autonomist and separatist pushes, armed conflicts, differences in the Islamic component. Nevertheless, Sudan proves the persistence of its historical presence by Glauco D’Agostino The April 27th re-election of Sudanese President ‘Omar Ḥasan Aḥmad el-Bashir (photo on the side) with 94% of the vote has raised a few criticism from purists of “Western” […]


Read more →

IWA MONTHLY FOCUS

SUDAN: IL GIGANTE AFRICANO ANCORA IN PIEDI DOPO LE FERITE Secessione del Sud, ingerenze straniere, nuove spinte autonomistiche e indipendentiste, conflitti armati, diversità nella componente islamica. Eppure, il Sudan dimostra la persistenza della sua presenza storica di Glauco D’Agostino La rielezione il 27 aprile scorso del Presidente del Sudan ‘Omar Ḥasan Aḥmad el-Bashir (nella foto a lato) con […]


Read more →

al-Murābiṭūn – Il leader islamista Mokhtar Belmokhtar forse ucciso in attacco USA

Elaborazione da fonte: BBC, 15 June 2015; La Lunga Marcia dell’Islam Politico, 2013 In una dichiarazione il governo libico di Tobruk ha affermato che Mokhtar Belmokhtar (nella foto) è stato ucciso nella città orientale libica di Agedabia. Ha anche detto che l’attacco è giunto dopo consultazioni con gli Stati Uniti. Gli Stati Uniti affermano che Belmokhtar è stato attaccato e […]


Read more →

Turchia – Il Presidente Erdoğan sollecita rapida formazione di un governo di coalizione dopo che l’AKP non ha ottenuto la maggioranza assoluta

Elaborazione da fonte: Al Jazeera, 11 Jun 2015, 14:39 GMT Il Presidente turco Recep Tayyip Erdoğan (nella foto) ha invitato i leader dei partiti politici a mettere il proprio ego da parte e formare un governo il più rapidamente possibile, giorni dopo che le elezioni parlamentari hanno fatto perdere il governo monopartitico al suo ex partito. Il risultato […]


Read more →

Sudan – Il Presidente Bashir rieletto con il 94 per cento dei voti. Il Partito islamista vincitore avvia consultazioni per la formazione del nuovo governo

Elaborazione da fonte: Sudan Tribune, Tuesday 28 April, and Wednesday 29 April, 2015 Secondo i risultati ufficiali annunciati lunedì scorso, il Presidente del Sudan ‘Omar Ḥasan Aḥmad el-Bashir, 71 anni, è stato rieletto con il 94% dei voti, estendendo il suo quasi trentennale mandato per altri cinque anni. Il Presidente Bashir presterà il giuramento d’insediamento per il suo terzo mandato […]


Read more →

KAICIID (King ‘Abdullāh bin ’Abdul-’Aziz International Centre for Interreligious and Intercultural Dialogue) – Riuniti in Marocco leader religiosi da tutto il mondo

Si è concluso a Fès il primo global forum dedicato al “Ruolo delle guide religiose nella prevenzione all’incitamento verso i crimini atroci” Riceviamo dalla CO.RE.IS. (Comunità Religiosa Islamica Italiana) e volentieri pubblichiamo Oltre 30 guide religiose da diversi paesi e confessioni si sono riunite per due giorni in Marocco nella città di Fez in occasione del primo forum […]


Read more →

Comore, Tadzhikistan – Elezioni parlamentari: incertezza nelle isole africane, stabilità nel Paese centro-asiatico

  Elaborazioni da fonti: State Building and Fragility Monitor, February 26, 2015; Business Standard, March 7, 2015, 02:57 IST; Avesta.tj, 2-03-2015, 14:16 Unione delle Comore È un compito difficile capire chi ha realmente vinto le elezioni parlamentari nell’Unione delle Comore, al di là delle cifre dei risultati ufficiali. I principali contendenti di queste elezioni, l’UPDC (alleanza filo-governativa) e il JUWA (partito che sostiene l’indipendente Aḥmed ‘Abdallāh Moḥamed […]


Read more →