Archive for the Islamic Movements Category

Iraq – Ṣadr esorta i seguaci a intensificare le manifestazioni per la riforma

Libera traduzione da: Middle East Online, 2016-03-12 Oggi il religioso iraqeno Muqtadā aṣ-Ṣadr (nella foto a lato) ha esortato i suoi seguaci a intensificare le manifestazioni per la riforma attraverso l’allestimento di tende di fronte alla “Zona Verde” di Baġdād e ad accamparsi fuori fino a quando le loro richieste non saranno accolte. Il religioso sciita ha detto in […]


Read more →

Ḥizb an-Nahḍa – Ghannouchi: “una soluzione pacifica incompleta in Libia è meglio della guerra”

Libera traduzione da: MEMO Middle East Monitor, 16 February 2016, 13:06 Il Capo di an-Nahḍa Shaykh Rached Ghannouchi (nella foto in alto) ha detto ieri che il suo Paese rifiuta qualsiasi intervento militare in Libia, ribadendo che “le crisi non si risolvono con la guerra, ma con soluzioni politiche e pacifiche”. In un’intervista con l’Agenzia Anadolu, Ghannouchi […]


Read more →

Ḥamās – Rivelato “accordo di riconciliazione” con Fataḥ

Libera traduzione da: TheNewArab, 9 February, 2016 Martedì il movimento islamista Ḥamās (nella foto in alto Khālid Masha’l, Capo del suo Ufficio Politico) ha rivelato di aver raggiunto un accordo con Fataḥ al “dialogo di Dōḥa”, dopo un incontro di due giorni nella capitale del Qatar. Il portavoce del movimento ha detto che l’accordo ha cercato di agire per l’unità […]


Read more →

INNOCENT OR GUILTY? A BALANCE OF OBAMA’S FOREIGN POLICY

by Glauco D’Agostino This article was an author’s feedback to questions raised on “The Daily Journalist”, Las Vegas, Nevada (USA), and published January 24th, 2016 Quite naturally, it makes no sense to judge the work of a ruling politician as totally good or bad, especially if he’s the most influential man on Earth. Since I’m not […]


Read more →

IWA MONTHLY FOCUS

INNOCENTE O COLPEVOLE? UN BILANCIO DELLA POLITICA ESTERA DI OBAMA di Glauco D’Agostino Questo articolo ha rappresentato un feedback dell’autore a quesiti posti su “The Daily Journalist”, Las Vegas, Nevada (USA), e pubblicato il 24 gennaio 2016 Come è naturale che sia, non ha senso giudicare assolutamente positivo o negativo l’operato di un uomo politico […]


Read more →

LEBANON: A “MUTUAL COEXISTENCE” TO A POLITICAL SOLUTION AVOIDING INTERFERENCE FROM OTHER COUNTRIES

The role of political parties and the leadership of family political dynasties under a selective democracy By Glauco D’Agostino Last November 12th attack in the Beirut Shiite Burj el-Barajneh neighbourhood, which resulted in 44 deaths and more than 239 injuries in the Ḥizb Allāh stronghold, was preceded by an important political act towards a break […]


Read more →

IWA MONTHLY FOCUS

LIBANO: UNA “MUTUA COESISTENZA” PER UNA SOLUZIONE POLITICA CHE EVITI INTERFERENZE DI ALTRI PAESI Il ruolo dei partiti e la funzione di leadership esercitata da dinastie politiche familiari nel quadro di una democrazia selettiva di Glauco D’Agostino L’attentato del 12 novembre scorso nel quartiere sciita Burj el-Barajneh di Beirut, che ha provocato 44 morti e […]


Read more →

Libia – Il proposto Governo di Accordo Nazionale di fronte alla nuova alternativa avanzata dal Congresso Generale Nazionale

di Sami Zaptia Libera traduzione da: Libya Herald, 30 December 2015 L’ultima dichiarazione di sostegno delle formazioni sociali della città di Zāwiya, giunta ieri, segue un numero crescente di dichiarazioni di appoggio a Faiez Serraj (nella foto sotto), Primo Ministro designato del Governo di di Accordo Nazionale (GNA), e sta rendendo sempre più difficile la situazione per quelli che […]


Read more →

Ḥizb Allāh – L’uccisione del druso Samīr al-Qunṭār, un suo simbolo in Siria

di Laure Stephan Libera traduzione da: Le Monde, 21.12.2015 à 11h41 Secondo il giornalista britannico David Hirst, la liberazione di Samīr al-Qunṭār [al centro nella foto in alto tratta da israeldefense.co.il, N.d.T.] dalle carceri israeliane nel 2008 è stata una forma di “post scriptum” al conflitto tra Israele e Ḥizb Allāh che aveva devastato il Libano due anni […]


Read more →

AFGHAN TĀLIBĀN: A TERRITORIAL AND SOCIAL ROOTING THAT BOTHERS USA

by Glauco D’Agostino President Obama’s announcement on the extension of the American operations in Afghanistan Last October 15th, President Obama announced that the US presence in Afghanistan will be extended until 2017, by revising the plans of military withdrawal from the Central Asian nation, while showing the difficulties to honor his promises made upon his […]


Read more →

IWA MONTHLY FOCUS

TĀLIBĀN AFGHANI: UN RADICAMENTO TERRITORIALE E SOCIALE CHE INFASTIDISCE GLI USA di Glauco D’Agostino L’annuncio del Presidente Obama sul prolungamento delle operazioni americane in Afghanistan Il 15 ottobre scorso il Presidente Obama ha annunciato che la presenza USA in Afghanistan sarà prolungata fino al 2017, rivedendo i piani di ritiro militare dalla nazione centro-asiatica e allo stesso […]


Read more →

Turchia – L’AKP di Erdoğan consegue una netta vittoria alle elezioni politiche

Il Primo Ministro turco Ahmet Davutoğlu ha descritto il successo del suo partito Giustizia e Sviluppo come un “giorno di vittoria per la democrazia” Elaborazione da fonte: Feyza Süsal in Anadolu Agency, 01.11.2015 Mentre è stato scrutinato il 99,58 % dei voti, il partito islamico di governo AK guida con il 49,41 % (316 seggi, +58 rispetto alle elezioni di giugno), seguito […]


Read more →