Archive for the Others Category

Ucraina – Se “Roma città aperta” può essere un esempio per Kiev

di Glauco D’Agostino Quando si perde una guerra, bisogna accettare la realtà. Come ricordavo ad un mio amico che forse aveva dubbi, sono di cultura “occidentale” e a questa mi ispiro. Quando il 14 agosto 1943 Roma si dichiarò unilateralmente “città aperta”, questo comportò, secondo diritto internazionale, la volontà di cedere la città al “nemico” […]


Read more →

Ukraine – If Erdoğan puts the brakes on Western extremism

When the Soviet-style Western military-industrial complex is now the master of institutions by Glauco D’Agostino President Recep Tayyip Erdoğan, a dictator by some inexperienced self-styled Democratic Heads of State of NATO countries, could give life to that diplomatic action for peace in Ukraine that the Soviet-style Western military-industrial complex, now an institutions’ master, sees as […]


Read more →

Ucraina – Se Erdoğan mette il freno all’estremismo dell’Occidente

Quando il complesso militare-industriale occidentale di stile sovietico è ormai padrone delle istituzioni di Glauco D’Agostino Il Presidente Recep Tayyip Erdoğan, ritenuto un dittatore da alcuni inesperti Capi di Stato sedicenti democratici di Paesi membri della NATO, potrebbe dar vita a quell’azione diplomatica di pace in Ucraina che il complesso militare-industriale occidentale di stile sovietico, […]


Read more →

Ukraine – If Europe does not coincide with the European Union and the West

by Glauco D’Agostino I read an article of 20 May 2020 on the Republic of Poland’s website: «St. John Paul II was a highly active advocate of European integration. Its post-war division was considered extremely harmful to the entire continent. Our Great Pope has repeatedly stressed that Europe should breathe with both its lungs – […]


Read more →

Ucraina – Se Europa non coincide con Unione Europea e Occidente

di Glauco D’Agostino Leggo sul website della Repubblica di Polonia un articolo del 20 maggio 2020: «San Giovanni Paolo II è stato un sostenitore molto attivo dell’integrazione europea. La sua divisione nel dopoguerra era considerata estremamente dannosa per l’intero continente. Il nostro Grande Papa ha più volte sottolineato che l’Europa dovrebbe respirare con entrambi i […]


Read more →

Ukraine-Russia – Negotiations in Gomel’: ill-humour from pacifists and arms manufacturers

Ursula von der Leyen: “For the first time, the EU will finance the purchase and delivery of weapons and equipment to a country under attack” by Glauco D’Agostino “We have a war.” Pacifists and arms makers had breathed a sigh of relief with the Russian intervention in Ukraine. The former, because they risked losing their […]


Read more →

Ucraina-Russia – Negoziati a Gomel’: indignati pacifisti e fabbricanti d’armi

Ursula von der Leyen: “Per la prima volta, l’UE finanzierà l’acquisto e la consegna di armi ed equipaggiamenti a un paese sotto attacco” di Glauco D’Agostino “Abbiamo una guerra”. Avevano tirato un sospiro di sollievo pacifisti e fabbricanti d’armi con l’intervento russo in Ucraina. I primi, perché rischiavano di perdere il loro ruolo dopo l’ubriacatura […]


Read more →

Repubblica Islamica dell’Iran – Il Presidente Raisi dice a Putin che l’espansione della NATO è una minaccia alla stabilità

di Sune Engel Rasmussen* Libera traduzione da: The Wall Street Journal, Feb 25, 2022 at 5:38 am ET Secondo i media statali iraniani, il Presidente iraniano Ebrāhīm Raisi, in una telefonata con il Presidente russo Putin giovedì sera, è sembrato sostenere l’invasione russa dell’Ucraina, definendo l’espansione verso est della NATO “una fonte di tensione”. Secondo […]


Read more →

Ukraine – The world invokes peace. The Pattern? 2001 Afghanistan

by Glauco D’Agostino The situation in Ukraine is worrisome. The entire international community, notoriously pacifist, is calling for a fair solution. If there are internal political disputes in Ukraine, someone might make the first move to pacify that unfortunate land. Beyond any people’s feelings, diplomacies are looking for a solution. There are precedents that the […]


Read more →

Ucraina – Il mondo invoca la pace. Il Modello? L’Afghanistan del 2001

di Glauco D’Agostino La situazione in Ucraina è preoccupante. L’intera comunità internazionale, notoriamente pacifista, invoca una soluzione equa. Se esistono diatribe politiche interne in Ucraina, qualcuno deve prendere l’iniziativa per pacificare quella terra sfortunata. Al di là dei sentimenti popolari, le diplomazie cercano una soluzione. Esistono dei precedenti che il mondo intero, compreso l’ONU, ha […]


Read more →

Ukraine – The historical nemesis of the Western regime-change ideology

by Glauco D’Agostino It is called the heterogony of ends. The democratic West has placed regime change at the heart of its foreign policy. The aim of destabilising countries and overthrowing unwelcome governments has been the key strategy of its expansion. For example, it has done so by wars of invasion in Somalia, Afghanistan, Iraq […]


Read more →

Ucraina – La nemesi storica dell’ideologia occidentale del regime-change

di Glauco D’Agostino Si chiama eterogenesi dei fini. L’Occidente democratico ha posto il regime-change alla base della sua politica estera. L’intento di destabilizzare i Paesi e rovesciare i governi non graditi ha costituito la strategia principale della sua espansione. Lo ha attuato, per esempio, con guerre di invasione in Somalia, Afghanistan, Iraq, Libia; con colpi […]


Read more →