Al-Qāʿida nel Maghreb Islamico – Djamel Okacha succede ad Abelhamid Abū Zeid

Elaborazione da fonte: Laurent Touchard pour Jeune Afrique, 09/04/2013 à 14h:20

Djamel Okacha, già numero uno nel Sahara di Tanzim al-Qāʿida fī Bilād al-Maghrib al-Islāmi (Organizzazione di al-Qāʿida nel Paese del Maghreb Islamico), ha acquisito la successione ad Abelhamid Abū Zeid, ucciso nel febbraio scorso nel nord del Mali, alla testa della kātibā Tarek ibn ZiyadOkacha è ritenuto molto vicino al Abdelmalek Droukdel, 3° Emir del Gruppo Salafita per la Predicazione e il Combattimento.

Algerino nato zoppo il 9 maggio 1978 vicino a Reghaïa, ad est di Algeri, Okacha era a fianco di Droukdel nel 1998 alla fondazione del Gruppo Salafita per la Predicazione e il CombattimentoArrestato lo stesso anno, era stato liberato nel 2000, dopo 18 mesi di carcere.

Dopo avere operato nell’Algeria nord-orientale, Yaḥyā Abū al-Hammam (il suo nome di guerra) si era spostato a sud nel 2003. Posto agli ordini di Mokhtar Belmokhtar, Comandante della Zona Sahara-Sahel, aveva mantenuto buoni rapporti anche con Abū Zeid e ad aprile 2012 è proprio al fianco di Belmokhtar che era entrato a Tinbuktu, nel nord del Mali, all’atto della proclamazione di indipendenza dell’Azawad, ricevendo la nomina a Governatore della città.

Il 3 ottobre 2012 Droukdel gli aveva affidato l’Emirato del Sahara, in sostituzione di Nabil Makhloufi, rimasto ucciso in un incidente d’auto il 9 settembre scorso.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Categories

Hijri Calendar

    November 2020
    Rabi'ul Awal - Rabi'ul Akhir 1442
    S M T W T F S
    1
    15
    2
    16
    3
    17
    4
    18
    5
    19
    6
    20
    7
    21
    8
    22
    9
    23
    10
    24
    11
    25
    12
    26
    13
    27
    14
    28
    15
    29
    16
    30
    17
    1
    18
    2
    19
    3
    20
    4
    21
    5
    22
    6
    23
    7
    24
    8
    25
    9
    26
    10
    27
    11
    28
    12
    29
    13
    30
    14